Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale

Servizi per l'impresa

Home > Servizi per l'impresa

Lo SUAP di Ciriè eroga servizi per i comuni di Ciriè, Barbania, Front, Groscavallo, Grosso, Leinì, Mathi, Nole, San Carlo Canavese, San Francesco al Campo, San Maurizio Canavese, Usseglio, Vauda, Villanova Canavese, Viù.

Nuovi moduli unificati per attività commerciali, di somministrazione e artigianali

A Con D.G.R. 19 Giugno 2017, n. 20-5198 D.G.R. 25/09/2017 n. 16-5652 e D.G.R. n. 13-6679 del 29/03/2018 sono stati approvati dalla Regione Piemonte i moduli unificati e standardizzati relativi ad alcune attività commerciali, di somministrazione ed artigianali. La nuova modulistica unificata e standardizzata, che dovrà essere utilizzata per tutte le pratiche presentate al SUAP di Cirié riguarda in particolare: esercizi di vicinato, medie e grandi strutture di vendita, centri commerciali, vendita in spacci interni, con apparecchi automatici, per corrispondenza tv o e-commerce, presso il domicilio dei consumatori – bar ristoranti e altri esercizi di somministrazione alimenti e bevande, somministrazione temporanea in occasione di manifestazioni, sagre, fiere ed altri eventi – attività di acconciatore e/o estetista, panifici, tintolavanderie, autorimesse, autoriparatori e agenzie d’affari.

Con D.G.R. 25/09/2017 n. 16-5652 la Regione Piemonte ha approvato ulteriori modelli unificati, riferiti alle attività di somministrazione e ad alcune attività artigianali (panifici, tinto lavanderie, autorimesse e autoriparatori) che dovranno essere utilizzati a far data dal 20 ottobre 2017. Con D.G.R. 02/10/2017 n. 28-5718 la Regione Piemonte ha approvato il modello di Notifica Sanitaria ai fini della registrazione di cui all’art. 6 Reg. CE n. 852/2004 che dovrà essere utilizzata con decorrenza 20 ottobre 2017.

Le pratiche, redatte utilizzando la modulistica messa a disposizione dalla Regione Piemonte sul proprio sito ( www.regione.piemonte.it/commercio e www.regione.piemonte.it/artigianato voce "In evidenza" e per la notifica sanitaria http://www.regione.piemonte.it/sanita/cms2/alimenti/notifica-imprese-alimentari ), e comunque in via di progressiva pubblicazione nell'Elenco Servizi per l'impresa sottostante, dovranno essere trasmesse tramite PEC a suapcirie@pec.incontracirie.net , previo versamento dei diritti risultanti dall'apposita Tabella con le modalità  indicate in calce alla Tabella stessa. Le pratiche dovranno essere sottoscritte digitalmente dal legale rappresentante, o da altro soggetto esplicitamente incaricato.

 La scheda anagrafica che riporta i dati dell'impresa ed è comune a tutte le attività , costituisce parte integrante di ciascun modulo. La stessa deve essere compilata una sola volta nei casi di SCIA unica, SCIA condizionata, domanda di autorizzazione corredata di altre domande, segnalazioni, comunicazioni e notifiche.

Moduli unificati relativi a procedimenti di competenza della Questura

Al seguente link al sito della Polizia di Stato http://www.poliziadistato.it/archivio/category/122 oppure della Prefettura http://www.prefettura.it/alessandria/contenuti/Modulistica_licenze_di_polizia-6649299.htm è possibile scaricare la modulistica unificata inerente l’esercizio delle attività di competenza della Questura tra le quali il commercio di oggetti preziosi, il commercio di armi comuni, la produzione, duplicazione e commercializzazione di prodotti audiovisivi, agenzie di affari, di recupero crediti, gestione di sale bingo, sale scommesse e VLT, nomina di rappresentanti per le attività prima specificate: tali pratiche dovranno essere presentate al SUAP che le inoltrerà alla Questura competente, soltanto il alcuni casi sarà possibile presentare direttamente alle Questure la documentazione per l’esercizio dell’attività.

Modulistica Turismo - Strutture Ricettive

Sul sito della Regione Piemonte Sezione Turismo al seguente link è possibile reperire la modulistica e le informazioni utili all’avvio dell’attività di esercizio di strutture ricettive alberghiere, extra alberghiere, all’aperto, alpinistiche, rurali e agriturismi: http://www.regione.piemonte.it/turismo/cms/strutture-ricettive.html

 

ATTENZIONE: la modulistica relativa a SALDI DI FINE STAGIONE, è disponibile alla sezione Altri Modelli e Schede
Avvertenza per le imprese con insediamento nei Comuni di FRONT – MATHI – VILLANOVA: insieme alle pratiche di inizio, variazione, subingresso, cessazione occorre presentare la denuncia ai fini TARI (Tassa rifiuti), predisposta sul modello disponibile nella sezione Altri Modelli e Schede - Denuncia tassa rifiuti per CISA
Per tutte le imprese con insediamento nel Comune di CIRIE’ la denuncia ai fini TARI è disponibile nella sezione Altri Modelli e Schede - Denuncia TARI utenze non domestiche - Comune Cirié
 

Elenco Servizi per l'impresa - Elenco dei servizi di Koinè  Elenco Servizi per l'impresa

 
Pagina      di 3
LivelloServiziDescrizione 
 Agenzie d'affari
 Agenzie viaggi
 Agricoltura
 Altro
 Ambulatori medici
 Artigianato
 Autorizzazioni di Pubblica Sicurezza
Pagina    di 3
 
 
​Primo Comune Aderente
 logo PagoPA 

Con l'entrata in vigore del D.L. 69/2013, convertito con L. 98 del 9 agosto 2013, è stato previsto un indennizzo forfetario in caso di mancato rispetto dei tempi di conclusione delle pratiche avviate a istanza di parte per le quali sussiste obbligo di pronunciamento finale. L'indennizzo va richiesto entro 20 giorni dalla scadenza dei termini per il rilascio del provvedimento.

La richiesta va indirizzata al Segretario Generale del Comune di Cirié (titolare del potere sostitutivo)

Recapiti: http://www.cirie.net/web/it/il-comune/amministrazione-trasparente/organizzazione/telefono-e-posta-elettronica.html

 
 

Livelli di Servizio - Sportello imprese - Consente agli autori di utilizzare contenuto RTF.  Livelli di Servizio - Sportello imprese

 
Rosso
Queste pratiche vanno inoltrate mediante le funzionalità del portale (va trasmesso il file .XDP eventualmente accompagnato da file in formato diverso: in caso contrario, la pratica non viene recepita). E’ consentita la presentazione in modalità telematica conforme a quanto stabilito dall’art. 38 del D.P.R. 445/2000 e dall’art. 65 del Codice Amministrazione Digitale. La documentazione - in formato non modificabile, preferibilmente PDF o PDF/A - va sottoscritta digitalmente e inviata di norma tramite una casella PEC. Imprese e professionisti tenuti a disporre di una casella PEC indicano nelle pratiche e utilizzano per l'invio LA CASELLA PEC DI CUI SONO TITOLARI.  La dimensione complessiva del messaggio non deve superare i 20 MB (per messaggi di dimensione superiore, contattare preventivamente lo Sportello Imprese). Per queste pratiche NON è consentita, se non su espressa indicazione dell’ufficio, la presentazione allo Sportello Imprese – SUAP di via D’Oria.

Verde
I procedimenti contrassegnati con questo simbolo possono essere avviati online, unendo tutti gli allegati obbligatori. ATTENZIONE: se mancano allegati obbligatori la pratica non viene avviata.

​​

Ricordiamo le principali cause di IRRICEVIBILITA’ delle pratiche: 

  • Manifesta infondatezza dei contenuti
  • Assenza di sottoscrizione, o di copia del documento di identità del sottoscrittore in caso di firma autografa
  • Assenza o incompletezza:
    • della documentazione indicata come obbligatoria per lo specifico procedimento
    • delle dichiarazioni sostitutive di certificazione o di atto di notorietà
  • Utilizzo di modulistica non corretta